testata inforMARE

20 novembre 2017 10.34 GMT+1
 


6 luglio 2017   

La sudcoreana DSME starebbe per vendere il cantiere navale rumeno DMHI all'olandese Damen

Lo stabilimento è stato inaugurato nel 1997, ha costruito 127 navi e ne ha riparato più di 300

Il gruppo navalmeccanico sudcoreano Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering Co. (DSME) starebbe per cedere il cantiere navale rumeno Daewoo-Mangalia Heavy Industries (DMHI) al gruppo navalmeccanico olandese Damen. Lo ha reso noto il quotidiano sudcoreano “Korea Economic Daily” spiegando che le trattative per la vendita sarebbero giunte alla fase finale.

DSME ha la proprietà del 51% del capitale di DMHI, mentre il restante 49% è detenuto dal governo della Romania. Il cantiere navale rumeno, che è situato sul Mar Nero, a 45 chilometri a sud di Costanza, è stato inaugurato nel 1997 e sinora ha costruito 127 navi, principalmente petroliere e portacontainer, ed ha effettuato inoltre interventi di riparazione su oltre 300 navi.




 
 


Cerca altre notizie su




 
 



Indice notizie
Archivio notizie


Piazza Matteotti 1/3 16123 Genova (I)
tel.: 010.2462122 fax: 010.2516768
e-mail